Firenze per under 21 - Florence Teen

Turismo tra il fisico e il metafisico

Con l’avvento imminente del Metaverso, nel giro di pochi anni la nostra quotidianità cambierà drasticamente, si passerà dalla vita reale ad una futuristica e illusoria. Il metaverso crea un mercato sempre in crescita che attira molto pubblico, e forse con il tempo diventerà la normalità. Anche il turismo sta iniziando ad inserirsi in questo nuovo mercato, cercando anticipatamente di creare un collegamento tra il turista e la meta virtuale.

A fine novembre, la “BTO-Be Travel Onlife” ha ospitato a Firenze un evento sul metatourism, in cui sono state introdotte le tematiche legate al prossimo futuro nel turismo: nuovi modi di viaggiare, future destinazioni e professioni. Da questo evento emerge la volontà di Firenze di diventare oltre che destinazione reale anche meta virtuale nel metaverso: il mondo virtuale promuove infatti un nuovo tipo di viaggio basato su interazioni virtuali e l’immersione attraverso un turista-avatar.

L’evento della BTO, che ha affrontato temi quali Hospitality, Food & Wine, Destination, Digital Strategy & Innovation, è stato solo un assaggio di cosa sarà il futuro per il turismo. I diversi topic sono stati gli ingranaggi centrali nella riuscita di questo evento, offrendo spunti interessanti anche per noi ragazzi che studiamo in un Tecnico Economico per il Turismo e che forse un giorno lavoreremo nel settore.

 

Johnny Yao
+ posts