Firenze per under 21 - Florence Teen

Al via il capodanno cinese

Firenze è città aperta alla cultura, anzi a tutte le culture, anche a quella cinese che oggi celebra il Capodanno.

Il Capodanno cinese è un tripudio di colori in cui è possibile respirare aria lontana mille miglia nel soffio di una candela. Si accendono così le strade delle grandi città, nelle quali a primeggiare è il colore rosso, simbolo di amore e ricchezza; città che straripano di voci che alzandosi all’unisono intonano un canto leggero di felicità. Così si festeggia l’arrivo del nuovo anno: le case aprono le porte alla fortuna che in questo periodo più che mai viaggia libera per terra e per mari ed è pronta a spazzare via ogni inganno e sciagura per rinvigorire il cammino della persona. Proprio per questo i giorni che precedono l’arrivo del nuovo anno si dedicano alla pulizia della casa e alla preparazione del nido familiare in ogni suo aspetto, dai nastri rossi alle porte alla pittura delle pareti portanti in rosso. Tutto si prepara ad accogliere una nuova vita, che porterà il nome del nuovo anno. E non soltanto le case accolgono quest’insieme di cambiamenti; è la persona stessa a migliorare ciò che è. Si procede al ricongiungimento delle famiglie, alla visita ai parenti e all’accudimento dei bambini e si condivide, felici ed in festa, un pasto che rimarrà nei ricordi. Ricordi che già ad oggi abitano le menti delle persone in numero consistente; perché sì, ogni Capodanno è unico nel suo genere e diverso dal precedente, perché portatore di un nuovo sentimento di rinnovamento. In questo modo una realtà così lontana alla mia ha modo di arrivare fin quaggiù, di inserirsi nell’immaginario occidentale come simbolo distintivo di un Paese alquanto intrigante, che forse attraverso l’approfondimento della sua cultura può apparire non così distante. E le distanze sono annullate dal momento in cui noi qua, nel nostro piccolo, lavoriamo al fine di riprodurre una piccola Cina di cui essere parte. Tra sapori, giochi e colori ripercorriamo le tappe salienti di un percorso diretto a farci crescere, entusiasti di accogliere, vicini al mondo cinese, un nuovo meraviglioso anno. Auguri a tutti!

di Giada Coveri

Redazione
+ posts