Firenze per under 21 - Florence Teen

Itinerario LE DUE CUPOLE

Itinerario di una giornata con visita alla Cupola del Brunelleschi e alla Basilica di San Lorenzo.

Hai voglia di sapere cosa nasconde la più grande Cupola in muratura del mondo?
Oggi ti guideremo alla scoperta della Cupola del Brunelleschi che sovrasta la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, chiamata da sempre da tutti i fiorentini il Duomo. Visiteremo anche la Basilica di San Lorenzo, luogo di sepoltura dei Medici, potente famiglia dell’epoca rinascimentale e principale finanziatrice della grande opera di Filippo Brunelleschi.

PERCORSO A PIEDI
Partendo dalla Stazione Santa Maria Novella prosegui verso Piazza del Duomo passando da via Panzani e procedendo per via de’ Cerretani. (https://goo.gl/maps/XUtUgi4jhibzmZew5 )
Una volta raggiunta la piazza ammira la Cattedrale che ti accoglierà con la sua bianca magnificenza e scatta una foto perchè davvero l’emozione ti coglierà di sorpresa!
Se vuoi visitare la Cattedrale ti consigliamo di prenotare i biglietti in anticipo per saltare la fila . Il tour della Cattedrale di un’ora con la guida costa €39,00, mentre la sola salita sulla Cupola €20,00 + €10,00 di commissione acquistando sul sito Florence Tickets (https://bit.ly/339CueE).
Ricordati che per entrare in Duomo è necessario esibire la Certificazione Verde Covid-19.

Ci sono alcune curiosità da sapere prima di visitare quello che per noi fiorentini è da sempre i’ Cupolone.
Ha un diametro di 45,5 mt. e un’altezza complessiva di 116 mt.
È stato progettato tra il 1420 e il 1436 da Filippo Brunelleschi, il più grande architetto fiorentino, vincendo il concorso indetto nel 1418 dall’Opera del Duomo.
La sua particolarità consiste nel fatto di essere costituito da due cupole distinte: quella interna è spessa 2 mt e deve la sua resistenza ai grandi archi tenuti insieme da costole e mattoni messi a “spina di pesce”; quella esterna, che serve da copertura, è rivestita da tegole di cotto e rifinita da otto costoloni in marmo bianco.
Il grande oculo è sormontato dalla lanterna, alta 21 metri, che fu realizzata su progetto del Brunelleschi solo dopo la sua morte. Alla sommità della Cupola è situata la caratteristica palla di rame dorato con la croce apicale del Verrocchio, dettaglio visibile da qualsiasi punto di osservazione che si affacci sulla città.
Dopo quasi un secolo dalla sua costruzione, la volta interna della cupola è stata decorata da Giorgio Vasari e Federico Zuccari con l’affresco del Giudizio Universale, ispirato ai mosaici interni del Battistero, che costituisce il più grande dipinto murale esistente al mondo!

PAUSA PRANZO
L’arte, si sa, mette fame! Quindi pronti per la pausa pranzo!?
Uscito dal Duomo, torna verso via de’ Cerretani e svolta a destra in via Ferdinando Zannetti. Una volta arrivato in Piazza Madonna degli Aldobrandini svolta leggermente a sinistra e prendi Via del Giglio.
Sulla tua destra ti troverai davanti ad Habitat (https://bit.ly/3oAU7vn), un delizioso locale dallo stile chic, moderno e contemporaneo dove concedersi un piccolo break e rilassarsi godendosi piatti di cucina hawaiana e italiana.
L’atmosfera al suo interno è calma ed ideale per assaggiare food vegetariano, vegano e senza glutine! Il prezzo è molto accessibile e la qualità ottima. Prova il Poké a soli €10,90.
Una volta rifocillato sarai pronto per rimetterti in cammino, anche se non dovrai andare molto lontano… la prossima tappa si trova davvero a due passi dal ristorante. Uscendo dal locale svolta a destra e prosegui in Via del Giglio fino alla Basilica di San Lorenzo. (https://bit.ly/3LyxyBx)

IL PERCORSO PROCEDE… SECONDA CUPOLA
Oggi è il giorno delle Cupole! Anche qui ne troverai una, più piccola di quella del Duomo, ma è un luogo speciale per la storia di Firenze; le Cappelle Medicee sono, infatti, luogo di sepoltura della famiglia dè Medici. La Basilica di San Lorenzo fu la parrocchia della famiglia dal 1419, oltre ad essere stata per circa trecento anni la Cattedrale di Firenze, ampliata soltanto nella seconda metà del ‘400 da Brunelleschi – sì, lo stesso del Cupolone! – per diventare la prima chiesa capolavoro del Rinascimento ed ispirazione per i luoghi di culto costruiti successivamente.
La Basilica ha una particolare facciata grezza, la quale però nasconde all’interno un complesso artistico molto armonioso: potrai ammirare la parete interna della facciata affrescata da Michelangelo, la Sagrestia Vecchia di Brunelleschi e Donatello eretta in onore di San Giovanni Evangelista, i due chiostri interni e la Biblioteca Medicea Laurenziana.
La Basilica è aperta tutti i giorni dal Lunedì al Sabato, dalle 10.00 alle 17.00, mentre la domenica è visitabile dalle 13.30 alle 17.00 nei mesi da marzo ad ottobre. È invece chiusa la domenica il resto dell’anno. Il prezzo del biglietto è molto più economico del Duomo, solo €4,50!
Siamo arrivati alla conclusione di questa giornata dedicata alla scoperta di alcune delle Cupole più importanti di Firenze. Se ti rimane ancora un pò di sprint puoi dedicarti allo shopping in prossimità di piazza Duomo e via Cavour; ti suggeriamo anche una passeggiata tra le storiche bancarelle del mercato di San Lorenzo, dove ancora potrai acquistare oggettistica, artigianato artistico, piccola pelletteria, abbigliamento vintage e carta fiorentina.
Un piccolo ricordo di questa fantastica giornata!
di Silvia Vescovini

Florence Teen
Website | + posts