FIRENZE ROCKS 2019


Si svolgerà, dopo il successo della seconda edizione, per quattro serate consecutive (dal 13 al 16 giugno) al Visarno Arena, che ospiterà artisti di fama mondiale, come:

smashing pumpkins & tools (13 giugno)  Gli Smashing Pumpkins di Chicago sono uno dei gruppi di riferimento degli anni Novanta. A metà tra band alternativa e consumate rockstar, hanno saputo coniugare le istanze di una delle scene indie più creative degli Stati Uniti con la tradizione hard-rock, dando vita a un sound che combina punk e pop, psichedelia e grunge.

Ed Sheeran (14 giugno)  Cantante, autore e polistrumentista, look ordinario, capelli rossi scompigliati e faccia da bravo ragazzo. Nel corso della sua carriera ha venduto più di 20 milioni di dischi e collezionato decine di premi e riconoscimenti… il disco più famoso? il numero X 🙂

Eddy Vedder (15 giugno) L’iconico leader dei PEARL JAM torna ad esibirsi al festival in cui due anni fa aveva infranto il record per maggior numero di spettatori paganti di tutta la sua carriera solista (con oltre 45.000 biglietti venduti).

the cure (16 giugno) sono una delle band inglesi più iconiche del globo. Formati a Crawley nel Sussex (Inghilterra), i THE CURE si sono esibiti per la prima volta nel 1978. Ad oggi hanno tenuto oltre 1.500 concerti in tutto il mondo, pubblicato 13 album in studio, diversi film-concerto, live-album, oltre 40 singoli, due box set ed alcune compilation.

Prezzi a partire da 63 euro

 

 “Un concerto funziona quando quando i musicisti e il pubblico raggiungono una sorta di esperienza unificante. È commovente e appagante sapere che i confini che separano una persona dall’altra si annullano nell’arco di un’ora.”  –  Jim Morrison

 

 

 

I biglietti sono acquistabili da ticket one, live nation, oppure sul sito ufficiale:

https://www.ticketone.it/

https://www.livenation.it/

http://www.firenzerocks.it/

 

 

0 Comments

What's Your Reaction?

fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
1
lol
omg omg
1
omg
win win
1
win

Potrebbero interessarti anche